Testimonianze su argento colloidale:

La parola degli esperti

Raccolta delle più importanti i testimonianze degli esperti sull’utilizzo dell’argento colloidale

1. “L’argento, nella sua forma metallica, combatte i microorganismi interferendo con i processi sui quali respirano o si riproducono. I test dimostrano che l’argento uccide i microrganismi, dai pericolosi ceppi di E. Coli che causano intossicazioni alimentari fino ai batteri staphylococchi, responsabili di serie infezioni.Quando è ridotto in piccole particelle , questo metallo diviene più efficace contro i microbi, perché venendo a contatto con i batteri, ne possono ricoprire superfici maggiori, dichiara Andrew Maynard, un medico e capo consulente scientifico per il progetto sulle Nanotecnologie Emergenti del Woodrow Wilson International Center for Scholars in Washington”.
Wall Street Journal, June 6, 2006, The War Against Germs Has a Silver Lining


2. “La somministrazione dell’argento colloidale a soggetti umani, è stato fatto in un grandissimo numero di casi con risultati sorprendenti … ha il vantaggio di essere rapidamente fatale per i parassiti, senza avere azioni tossiche per l’ospite. E’ cosa riconosciuta. Protegge i conigli, a cui sono state somministrate dosi, dieci volte quelli mortali, di tossine del tetano o della difterite”.
Colloids In Biology and Medicine (1919) by Alfred Searle, founder of the giant Searle Pharmaceuticals firm


3. “L’argento colloidale è un agente guaritivo e disinfettante poco costoso e ha una miriade di applicazioni. E’ un liquido trasparente sul giallino, composto da particelle argento puro al 99,9 %, delle dimensioni approssimative dai 0.001 ai 0.01 micron di diametro e in sospensione nell’acqua bi-distillata. L’argento colloidale può essere miscelato sia ad acqua di rubinetto sia ad acqua distillata e applicato topicamente, ingerito per bocca, o amministrato per endovena.
Prescription For Nutritional Healing by Phyllis A Balch CNC and James F Balch MD, pg 66


4.”Nel corpo degli esseri umani e degli animali si trovano quantità traccia di argento. Normalmente assumiamo dai 70 agli 88 microgrammi di argento al giorno, la metà di questa quantità dalla nostra dieta. Gli esseri umani hanno evoluto sistemi efficienti per trattare queste quantità, comunque, oltre il 99% di queste quantità sono subito espulse dal corpo.

L’argento è pericoloso per gli esseri umani? A differenza di altri metalli, come il piombo e il mercurio, l’argento non è tossico per gli esseri umani, e non è conosciuto quale causa di cancro, danni al sistema riproduttivo, nervoso, o effetti cronici avversi.”
Dartmouth University Toxic Metals Research Program


5.”L’argento è altamente tossico alla maggior parte delle cellule batteriche e può essere utilizzato quale agente antimicrobico. I composti contenenti argento, hanno proprietà antimicrobica e antimicotica, e sono usati in medicina come agenti topici. L’argento colloidale è una sospensione di particelle argento, estremamente piccole ed è stato utilizzato in medicina fino agli anni 1940, come antisettico sia topico sia interno. Il “colloidal silver” è stato conosciuto anche sotto il nome di “argentum colloidale”, “argentum crede” e “collargolum”.
PDR For Nutritional Supplements by Sheldon Saul Hendle and David Rorvik, pg 110


6.”L’argento, sia come soluzione liquida sia come aerosol, è stato conosciuto fin dal 1887 essere estremamente tossico per le spore di Antrace. E’ vastamente riportato, nella letteratura medica sull’argento che varie forme di argento, spesso a concentrazioni estremamente basse, uccidono germi che sono riconosciuti, essere antibiotico-resistenti”.
International Anti-Aging Bulletin, April 1999, by James South, MA


7.”Semplicemente, l’argento colloidale potrebbe essere la prossima medicina miracolosa contro i germi. E non solo per quelli estremamente nocivi che finiscono in prima pagina dei giornali. E’ efficace anche contro infezioni batteriche come mal di gola, virus come quello dell’influenza, infezioni micotiche come la Candida. Non importa quanto i germi possano mutare, non potranno farlo abbastanza da sfuggire agli effetti a loro dannosi dell’argento colloidale. E, in questo processo, l’argento non danneggia i tessuti umani o uccide i batteri buoni nell’intestino come fanno gli antibiotici e altre medicine”.
Dr. Jonathan Wright, MD


8.”Grazie alla ricerca scientifica, che fa riaprire gli occhi, l’argento sta ri-emergendo quale meraviglia della medicina moderna. Un antibiotico uccide forse una mezza dozzina di organismi patogeni, ma l’argento uccide qualcosa come 650 di essi. Non si ha produzione di ceppi resistenti. In più, l’argento non è tossico.”
Science Digest, “Our Mightiest Germ Fighter” by Jim Powell, March 1978


9.”L’argento colloidale ha una lunga storia nella medicina quale antibiotico naturale. E’ molto efficace nell’uccidere i batteri, virus, funghi, parassiti e microbi del cancro. Non sono stati riportati effetti negativi seri dal suo sovradosaggio”.
The Natural Way to Heal by Walter Last, pg 161


10.”A livello topico, può essere usato, per combattere le infezioni fungine della pelle o delle unghie e per promuovere la guarigione delle ustioni, ferite, tagli, escoriazioni, e scottature solari. Può essere usato per il mal di denti e nelle piaghe del cavo orale, come gocce per gli occhi, e come gargarismo per combattere la carie dentale e l’alito cattivo. Può anche essere usato come sterilizzante e può anche essere spruzzato sui filtri dell’aria condizionata e condotti di ventilazione prese d’aria per combattere la crescita batterica”.
Prescription For Nutritional Healing by Phyllis A Balch CNC and James F Balch MD, pg 66


11. “La Pierce Instruments in Stowe, nel Vermont, commercializza lo “Silvelon”, un tessuto di naylon con fibre argento usato per produrre calzini e rivestimenti interni per le scarpe a prova di odori. Spugne antisettiche per la cucina, cerotti per ferite e ustioni, piaghe purulente, verruche e acne, mediante li rilascio di argento sul posto. Un’altra ditta, la Argentum Research produce il “Silverlon”.
Anti-Aging Manual by Joseph B Marion, pg 12


12. “Un altro benefico che si ha utilizzando l’argento è che, nei batteri, non sembra produrre la stessa quantità di resistenza come gli antibiotici tradizionali. Ian Chopra, Professore di Microbiologia all’Università di Leeds, in un articolo del 2007 pubblicato sul “Journal of Antimicrobial Chemotherapy”, dichiara che ci sono meno di venti report pubblicati di resistenza all’argento da parte dei batteri. Il Prof. Chopra continua indicando che “le attuali evidenze suggeriscono che i pericoli clinici (dovuti a resistenza all’argento) sono bassi grazie alle molte maniere in cui l’argento argento agisce”.
S.M. Foran, Therapeutic Properties of Silver: an Historical and Technical Review


13. “Per curare la tricofizia (malattia della pelle) usate una garza sterile e applicate l’argento colloidale sull’area affetta. Anche le mani e i piedi possono essere immerse in questa soluzione, un antibiotico naturale che distrugge circa 650 microorganismi differenti”.
Prescription For Nutritional Healing by Phyllis A Balch CNC and James F Balch MD, pg 388


14. “L’abilità dell’argento, di combattere i germi, troverà presto impiego in nuovi usi. Questo metallo uccide i germi che provocano malattie senza i pericolosi effetti collaterali del cloro o altri prodotti chimici disinfettanti. Un giorno, l’argento sarà messo nel tessuto dei calzini, negli asciugamani per i piatti, spazzolini da denti. Anche per applicazioni casalinghe, i sistemi di ventilazione e riscaldamento, lo impiegheranno. Anche usi industriali, nel trattamento delle acque e nella pulizia delle apparecchiature per la preparazione e confezionamento dei cibi”.
Kiplinger Letter for Business, May 4, 2001 issue


15. “Argento colloidale. Dosaggio: internamente dalle 60 alle 120 gocce dalle 3 alle 4 volte al giorno. Esternamente, applicare su una ferita o ustione, dalle 2 alle 3 volte al giorno”.
Herbal Medicine Healing Cancer by Donald R Yance Jr, pg 314


16. “Di solito, l’argento colloidale è disponibile commercialmente, con una concentrazione di 5 atomi d’argento ogni milione di molecole d’acqua, o 5 ppm, ma in rimedi molto concentrati, può esistere fino alle 50 ppm. Comunque, la dimensione delle particelle colloidali, può essere più importante della concentrazione espressa in parti per milione.”
The Natural Way to Heal by Walter Last, pg 162


17. “Assunto internamente, l’argento colloidale può essere utile per combattere le infezioni. E’ stato dimostrato efficace contro oltre 650 organismi patogeni, compresi il battere l’Escherichia coli (E. coli) e il fungo Candida albicans”.
Prescription For Nutritional Healing by Phyllis A Balch CNC and James F Balch MD, pg 66


18. “Non conosco alcun microbo che in laboratorio non sia ucciso entro sei minuti dall’argento.”
Dr. Henry Crooks, M.D. (1921)


19. “Il Dott. Marchial-Vega ha avuto una considerevole esperienza clinica con un preparato che contiene parti di argento colloidale e parti d’acqua distillata. Questo preparato è stato dimostrato efficace in pazienti con l’HIV, risolvendo rapidamente polmoniti causate da pneumocystis, streptococco, staphylococcal, klebsiella e infezioni fungine. Negli ospedali, la terapia è somministrata sia tramite uno speciale nebulizzatore sia oralmente”.
Physicians Guide To Natural Health Products That Work by James Howenstine MD, pg 262


20. “L’argento appartiene alla famiglia dei metalli che comprende anche il rame e l’oro (entrambi i quali, quando usati propriamente, possono avere benefici salutari). Una delle principali preoccupazioni, che la gente tende ad avere sull’uso di questi metalli, è che ci sia il rischio che possano accumularsi nel corpo e portare a intossicazione da metalli pesanti. Ma se avete molti antiossidanti nella vostra dieta, come il selenio, vitamina E, e aminoacidi come N-Acetil Cisteina, siete al sicuro da qualsiasi effetto dannoso da questa classe di metalli. Comunque, i germi, non lo sono.”
Dr. Jonathan Wright, MD


21. “L’argento puro è completamente non irritante. In test, a concentrazioni molto alte, è stato dimostrato ripetutamente che, l’azione disinfettante è rapida e di grande valore terapeutico”.
Colloidal Preparations of Silver in Pharmacy, British Medical Journal, February 1923


22. “Sintomi da sinusite. Potete anche usare 1 o 2 gocce di argento colloidale o estratto liquido della corteccia di pino in ognuna delle narici una volta o due al giorno. Problemi agli occhi e alle orecchie, compreso la cataratta, glaucoma, rossore, visione annebbiata, vista debole, ronzio alle orecchie, mal di orecchie, dolore o gonfiore alle orecchie, danni al timpano, durezza d’udito, e (in casi rari) perdita dell’udito. Usare 1 goccia di argento colloidale topicamente (direttamente negli occhi o nelle orecchie) tre volte al giorno”.
The pH Miracle: Balance Your Diet, Reclaim Your Health by Robert O. Young, PhD, pg 178.


23. “Quello che abbiamo fatto, fu lo riscoprire che l’argento uccide i batteri, un fatto che era conosciuto da secoli. Tutti gli organismi che abbiamo testato erano sensibili all’argento colloidale, prodotto col metodo elettrolitico, compreso alcuni che erano resistenti a tutti gli antibiotici conosciuti. Apparentemente, non ci sono stati effetti collaterali non desiderabili da questi trattamenti con l’argento colloidale”.
The Body Electric, Dr. Robert O. Becker, M.D.


24. “Oggi, molti antibiotici stanno perdendo la battaglia contro i germi. Fortunatamente, il miglior sterminatore di germi, che fu scoperto oltre 2000 anni fa, sta finalmente ricevendo la dovuta attenzione dal servizio medico – l’argento colloidale naturale. Sinceramente, raccomando a tutti di possedere in casa l’argento colloidale, come agente antisettico, antibatterico e antimicotico”.
Dr. Joseph Weissman, M.D. board certified immunologist and Assistant Clinical Professor at the University of California Medical School


25.”La sola sostanza naturale che conosco, quale efficace contro i microbi è l’argento colloidale. L’ho testato di persona quando ero nella CIA, e l’ho verificato efficace sia contro i patogeni dell’Antrace sia quelli della peste bubbonica”.
Bacteriological Warfare – A Major Threat by Larry Wayne Harris


26.”La differenza degli antibiotici di sintesi, che possono essere utilizzati contro alcuni specifici microbi, l’argento colloidale ha un’ampia gamma di efficacia, eliminando i batteri come anche i virus e i funghi. Al contrario degli antibiotici di sintesi, non si conoscono effetti collaterali nocivi, da parte dell’argento colloidale. Lo zinco colloidale può essere particolarmente efficace contro I virus. I colloidi del rame e dell’oro, d’altra parte, sono agenti antinfiammatori potenti, inoltre, il rame e lo zinco possono essere utilizzati chelati (legati) all’acido salicilico per benefici simili”.
The Natural Way to Heal by Walter Last, pg 161


27. “L’argento colloidale non ha gli inconvenienti delle altre preparazioni a base argento, cioè, dolore provocato e colorazione della pelle, invece di produrre irritazione ha un distinto effetto lenitivo. Riduce rapidamente le infiammazioni e promuove la guarigione delle lesioni, può essere usato con risultati rimarcabili nell’ingrossamento prostatico con irritazione della vescica, pruriti anali, eczema del perineo ed emorroidi”.
British Medical Journal (May 12, 1917), Sir Malcom Morris


28.”L’argento colloidale è stato verificato benefico, nel ripristinare permanentemente la pervietà delle tube di Eustachio e per risolvere il catarro rinofaringeo. L’argento colloidale è stato utilizzato con successo anche in condizioni infettive della bocca (compreso la piorrea, l’alitosi, la malattia di Rigg), la gola (incluso le tonsilliti e laringiti), orecchio (incluso la sindrome di Menier e la chiusura alla manovra di Valsalva (compensazione dell’orecchio medio), nella setticemia generalizzata, nella leocorrea, cistite, pertosse e fuoco di Sant’Antonio (herpes Zoster) “.
British Medical Journal (December 15, 1917), J. Mark Hovell


29. “L’argento è un antibatterico, anti virale, anti micotico e anti metabolita che disabilita specifici enzimi, che i microrganismi usano nella loro respirazione. L’argento è un battericida così efficace che le nostre bisnonne mettevano dei dollari d’argento nel latte fresco per impedirgli di andare a male alla temperatura .ambiente.L’argento è stato utilizzato per la cura della salute dell’uomo e per la ricerca dell’immortalità fin dai giorni degli alchimisti cinesi 8.000 anni fa. In effetti, molti sentono che, l’argento è un elemento essenziale, non perché sia richiesto in alcun sistema enzimatico, ma piuttosto come disinfettante sistemico e in supporto del sistema immunitario”.
Rare Earths, Forbidden Cures by Joel D. Wallach, BS, DVM, ND and Ma Lan, MD, MS


30.”Questa forma liquida d’argento è un potente antibiotico naturale che può aiutare a risolvere una sinusite acuta, dice il M.D. John M. Sullivan, M.D., un medico di Mechanicsburg, in Pennsylvania. Acquista una bottiglia di argento colloidale, mettine una parte senza diluirla in una bottiglia spray, e usane uno o due spruzzi nel naso due volte al giorno, fino a che l’infezione non sia andata via nell’arco di tre giorni”.
Alternative Cures by Bill Gottlieb, pg 553


31. “Rimedi combinati per raffreddori e mal di gola: un cucchiaino di propoli in una soluzione omeopatica è combinata con gli estratti di Trifulium Pratense e radice di liquerizia. Si aggiungono dieci gocce di argento colloidale. Ogni quattro ore, fare gargarismi con questa ricotta e poi ingerire, può aiutare a risolvere localmente le infezioni batteriche e virali della gola e della trachea”.
Complete Encyclopedia Of Natural Healing by Gary Null PhD, pg 127


32. “Altri integratori che sono stati provati utili per accrescere la fertilità nelle donne sono: ferro (35 mg.); acido folico (1 mg tre volte al giorno), per aiutare a normalizzare la chimica del sangue; vitamina B12, per aiutare a normalizzare le funzioni riproduttive; l’argento colloidale, per aiutare a ripulire il sistema quando la chlamydia sta causando l’infertilità, e i bioflavonoidi (che si trovano nei broccoli, peperoni verdi, prezzemolo e agrumi), per aiutare a sviluppare un rivestimento uterino sano”.
Complete Encyclopedia Of Natural Healing by Gary Null PhD, pg 241


33. “Dal 1900 fino agli inizi dell’era dei moderni antibiotici – 1940 circa, con l’introduzione dei sulfamidici – l’argento era uno dei sostegni principali della pratica medica in Europa e in America. Varie forme di prodotti argento erano usate per trattare letteralmente centinaia di malattie: Infezioni polmonari quali polmonite, tubercolosi e pleuriti; malattie sessuali come la gonorrea e la sifilide; patologie della pelle come tagli, ferrite, ulcere delle gambe, eczema postuloso, impetiggine ed eruzioni, meningiti acute e meningiti epidemiche cerebro-spinale, malattie infettive come la febbre mediterranea, erisipela, cistiti, tifo, febbre tifoidea, tonsilliti, disordini degli occhi quali dacryocystitis, ulcere corneali, congiuntiviti, blefariti, e varie forme di setticemia (questa lista, non è nemmeno l’inizio della descrizione degli usi medici, pubblicati dell’argento in Europa e America, nel periodo 1900-1940) “.
International Anti-Aging Bulletin, April 1999, by James South, MA


34.”L’assunzione di vitamine e minerali può fare la differenza. Specifiche raccomandazioni per i maschi sono zinco, selenio, e le vitamine E, D, e C. Suggerimenti particolari per le donne, comprendono le vitamine C, B6, e B12, in aggiunta a ferro, acido folico, argento colloidale, e bioflavonoidi”.
Encyclopedia Of Natural Healing by Gary Null PhD, pg 243


35. “Anch’io li assumo (integratori). Mangio cibi vegetariani organici. Assumo l’ozono poche volte. Ho fatto rimuovere le amalgama dai denti. Assumo argento colloidale, che mi ha risolto la polmonite in maniera stupefacente”.
Complete Encyclopedia Of Natural Healing by Gary Null PhD, pg 465


36. “Trattare l’infezione: il vostro medico, vi può prescrivere un antibiotico appropriato per trattare l’infezione soggiacente. Se state lavorando con un medico specializzato in terapie naturali, lui o lei, vi può suggerire l’uso dell’argento colloidale, o gli estratti di Hydrastis canadensis o di semi di pompelmo”.
Digestive Wellness by Elizabeth Lipski MS CCN, pg 274


37.”Studi in corso, sulle proprietà antibatteriche dell’argento, indicano che, l’argento è efficace anche contro i batteri che sono divenuti antibiotico-resistenti”.
S.M. Foran, Therapeutic Properties of Silver: an Historical and Technical Review


38. “Piccole infezioni intestinali, Candidosi esofagea e altre infezioni possono essere ricorrenti. Non sono stati effettuati studi specifici per dimostrare che l’integrazione con probiotici e altre terapie naturali possano aiutare per evitare le ricadute, ma aiutano a rafforzare il sistema immunitario. Potete riuscire a tenere l’infezione sotto controllo usando l’argento colloidale, l’estratto di semi di pompelmo o le capsule d’aglio. Ciascuna di queste sostanze ha ampie proprietà antimicrobiche, bassa tossicità e bassa incidenza di effetti collaterali negativi”.
Digestive Wellness By Elizabeth Lipski MS CCN, pg 313


1.”Eliminate i parassiti, la candida, e altri microbi, usando un trattamento erboristico per i parassiti basato sull’assenzio e provate a usare l’argento colloidale, la terapia con l’ossigeno, e uno zapper elettronico”.
Disease Prevention And Treatment by Life Extension Foundation, pg 1104.


40.”Quando la clamidia sta causando l’infertilità, l’argento colloidale è di aiuto nel ripulire il sistema”.
Get Healthy Now by Gary Null, pg 715


41.”Eruzioni cutanee, comprese quelle con vesciche, sono spesso dovute a cosa mettiamo sula pelle. Una causa è il sapone, perché potrebbe contenere una sostanza chimica artificiale, che provoca una reazione avversa. Se avete un problema di eruzioni cutanee, è raccomandabile l’uso di un sapone 100% naturale, o quantomeno non profumato. Un’eruzione può essere trattata con una miscela composta in primo luogo di Aloe Vera, assieme ad argento colloidale, propoli, pau d’arco, e acqua distillata. Poi avvolgete l’area con una garza che è mantenuta umida, cosicché, la miscela rimanga sull’eruzione. Dopo quattro o cinque ore, l’eruzione dovrebbe cominciare a guarire”.
Power Aging by Gary Null, pg 307


42. “Problemi persistenti all’intestino, sono spesso associati a infezioni sistema urinario. Il nostro corpo elimina i rifiuti in diverse maniere, compresa l’escrezione delle feci dall’intestino, l’espulsione dell’anidride carbonica dai polmoni, la traspirazione della pelle, e l’emissione delle orine dalle reni e vescica. Se uno qualsiasi di questi sistemi escretori funziona male, si viene a creare un sovraccarico su gli altri sistemi. Non credo che gli antibiotici siano la soluzione giusta per le infezioni del sistema urinario perché non raggiungono la causa primaria. L’approccio giusto è ri-bilanciare il sistema passando da una dieta acida a una dieta alcalina. Succo di mirtillo non zuccherato, con ciliege e lamponi, quattro o cinque volte al giorno può migliorare il forte dolore. Il succo di melograno, due volte al giorno, e il succo di pompelmo, con la buccia e semi, sono anche molto utili. Anche limone, limetta, e propoli, con dieci gocce di argento colloidale sono utili. A causa del contenuto di vitamina C, questi succhi creeranno un’orina acida (ma non un’acidificazione del corpo), che crea un ambiente sfavorevole ai batteri nelle orine e nella vescica. Anche la clorofilla dalla spirulina è eccezionalmente buona per il corpo”.
Power Aging by Gary Null, pg 365


43. “L’argento colloidale, che potete trovare in qualsiasi negozio di integratori alimentari, è un potente antibiotico. Può curare congiuntiviti, come anche una semplice irritazione degli occhi, ora un grande rimedio è disponibile per gli occhi arrossati che funziona sempre magicamente. Sono le gocce di argento colloidale. Appena due gocce in ogni occhio possono fermare il prurito per una settimana o più”.
Proven Health Tips Encyclopedia by American Medical Publishing, pg 197


44. “Comunque, se immagazzinate l’acqua da bere per tempi più lunghi, dovreste aggiungerci dell’argento colloidale o dell’acqua ossigenata per mantenerla libera da muffe e altri microbi o possibilmente mettere un pezzo di puro argento o rame sul fondo del contenitore.”
The Natural Way to Heal by Walter Last, pg 40


45. “Mi dissero che avevo ustioni di secondo e terzo grado sulla faccia e di terzo grado sulle mani. Il giorno seguente, mia madre mi portò l’argento colloidale, con le istruzioni di usarlo sia esternamente sia internamente il più frequentemente possibile, perché aiuta la ricrescita dei nuovi tessuti. Aveva appreso dal Dott. Young che, la carica positiva dell’argento contrasta la carica negativa della parte del corpo danneggiata, riportandola all’equilibrio e permettendo al corpo di rigenerarsi e guarirsi. Mia madre spruzzava l’argento colloidale puro sulle parti ustionate, e lo assumevo in gocce sotto la lingua. Mia madre applicava l’argento molte volte al giorno. Era assorbito nella pelle istantaneamente. Rinfrescava e prudeva e allentava la tensione sul mio viso, mani e dita ustionate. Dopo solo un giorno di trattamento con l’argento colloidale, mi fu evidente che la guarigione stava avvenendo molto rapidamente. I nuovi tessuti e pelle crescevano a un ritmo accelerato. Il gonfiore della mia testa diminuì rapidamente e l’apparato respiratorio tornò normale quasi subito. Il chirurgo plastico, mi disse che, stavo guarendo a una velocità doppia di qualsiasi altro paziente ustionato che avesse incontrato durante la sua lunga carriera”.
The pH Miracle: Balance Your Body, Reclaim Your Health by Robert O. Young, PhD., pgs 137-138


46.”All’inizio dei vostri sforzi, per migliorare la vostra salute, diverse volte l’anno, potete effettuare una cura preventiva di argento colloidale, per mantenere sotto controllo qualsiasi microbo non desiderabile che possa essersi stabilito nel vostro corpo. Bevetene un sorsetto, o un cucchiaio da tavola tre volte al giorno. Preferibilmente tenete l’argento colloidale in bottiglie scure e in un posto fresco”.
The Natural Way to Heal by Walter Last, pg 162


47.“Molta gente è scettica alle affermazioni che l’argento colloidale può mandare via dolori e accelerare la guarigione. Eppure, queste qualità, sono ben conosciute nel servizio medico. Il dolore è causato dall’interruzione della corrente elettrica che normalmente scorre attraverso il corpo dai 50 ai 70 millivolt. Nel punto danneggiato, la corrente scende verso lo zero millivolt. Questa mancanza di energia impedisce anche la guarigione. L’argento è un superconduttore che fa da ponte sul vuoto energetico e ripristina il sano flusso elettrico. Potete dimostrarlo a voi stessi piazzando una moneta d’argento su di una bruciatura provando istantaneo sollievo. Negli studi clinici presso un laboratorio approvato dalla FDA (Food and Drugs Administration), anche le fasciature ricoperte d’argento sono state provate avere proprietà analgesiche e rigenerative”.
Dr. Aundrea Adams, Ph.D, CTN


48.”Iniziando negli anni 1970, diversi ricercatori indipendenti scoprirono che l’argento colloidale distrugge facilmente la candida e altri funghi, ma fu solo durante uno studio pilota a metà degli anni 1990, che comprendeva pazienti umani in stato di AIDS terminale, che i ricercatori medici produssero solide prove che dimostravano quanto veloce ed efficace potesse essere l’argento, nella cura della candida e anche dell’HIV. In questo studio, nove individui che stavano vicini alla morte, furono divisi in due sottogruppi. Un gruppo soffriva di HIV e di terribile infezioni da Candida. L’altro gruppo soffriva sia di HIV sia di un’estrema forma di malnutrizione (conosciuta come Sindrome di Wasting). I ricercatori scoprirono che in entrambi i gruppi, l’argento colloidale era capace di uccidere i patogeni e ripulire il flusso sanguigno dalle difese dei germi al fine di ripristinare il sistema immunitario”.
Dr. Jonathan Wright, M.D.


49. “Ho un’amica che ha sofferto per anni di polmoniti croniche, provocate dallo Pseudomonas. Le colture sviluppate dalla saliva, erano consistentemente positive, nonostante massicce dosi di antibiotici, orribilmente cari. Poi fu suggerito l’uso dell’argento colloidale, che fu, da lei, assunto. Da quel momento, le colture sviluppate dalla saliva, divennero negative, e la vitalità e lo stato di salute generale, migliorarono enormemente. L’internista che la seguiva non poteva negare i miglioramenti, ma non volle attribuirli all’argento, naturalmente! Disse: “Sarebbe successo comunque, è accaduto che l’argento sia comparso proprio nel momento giusto”.
Dr. Paul Hine, M.D. (retired ophthalmologist)


50. “Quelli di voi che sono stati con noi per un Simposio HSI nel passato, sicuramente si ricorderanno del Dott. Victor Marcial-Vega. Lui è un primario oncologo e direttore del “Health Horizons Rejuvenation Clinic” di Coral Gables, in Florida. Basandosi sulla sua esperienza, nel trattare altri tipi d’infezioni batteriche dei polmoni, il Dott. Marcial-Vega crede di aver scoperto un modo di prevenire all’Antrace e di fermare lo sviluppo anche se siete già stati esposti a essa. Adesso, sta parlando con le autorità governative per la salute, sul testare le sue ipotesi su spore vive di Antrace, ma ci ha chiesto di portarvi queste informazioni direttamente ora”.

Appena nell’ultimo decennio della sua pratica medica, il Dott. Marcial-Vega ha trattato centinaia di persone affette da una varietà di polmoniti causate da virus, funghi e batteri. Di tutte le terapie disponibili, quella con maggior successo è stata quella con somministrazioni aerosol di argento colloidale. L’argento era conosciuto da lungo tempo per le sue qualità antibatteriche, l’aerosol permette alle molecole di argento di raggiungere direttamente i polmoni e uccidere i pericolosi batteri. Adesso, di fronte al pericolo dell’Antrace, crede che possa essere efficace con le spore d’Antrace.

Attraverso i nostri polmoni, filtriamo costantemente, ogni tipo di battere, spiega il Dott. Marcial-Vega. Di solito, un fisico sano è capace di uccidere da solo qualsiasi batterio pericoloso, nel caso di malattie, come la polmonite o di un batterio particolarmente letale, come l’Antrace, il corpo può avere bisogno di un aiuto extra. Per la prevenzione dell’Antrace, raccomanda un trattamento giornaliero con l’aerosol con 4 c.c. (40 ml.) di argento colloidale. Seguendo questo protocollo, il Dott. Marcial-Vega afferma che il vostro corpo può verosimilmente uccidere le spore dell’antrace persino ancor prima che voi vi accorgiate, di esservi stati esposti. L’argento colloidale può perfino essere utile nel trattamento dell’Antrace cutanea mediante l’applicazione diretta del preparato sulla pelle affetta.

Il Dott. Marcial-Vega afferma che non ci sono preoccupazioni circa l’uso di questa terapia perché l’argento colloidale non è tossico e non ha effetti collaterali. Ha impiegato il trattamento con l’argento colloidale nebulizzato su neonati, persone anziane, e pazienti affetti da AIDS con polmonite ed ha visto grandi risultati. Tutti hanno risposto velocemente al trattamento anche quando nessun altro approccio sembrava non funzionare, e nessuno ha mai riportato alcun effetto collaterale avverso. I nebulizzatori (aerosol) sono vastamente usati nel trattamento dell’Asma, e sono disponibili nei negozi in tutta la nazione. Il loro costo va dai 50 ai 120 dollari per apparecchio. Ogni membro della famiglia dovrebbe avere la propria mascherina personale, e sia quelle pediatriche sia quelle per adulti sono disponibili al costo di pochi dollari ognuna. La famiglia, può condividere l’uso della stessa macchinetta comprese le tubazioni”.
Health Sciences Institute e-alert (10/26/2001)


51. “In quattro anni, abbiamo descritto 87 nuove importanti applicazioni mediche per l’argento. Stiamo appena cominciando a vedere in quale estensione, l’argento può alleviare la sofferenza”.
Dr. Richard L. Davies, executive director of the Silver Institute


52. “La migliore difesa contro l’influenza suina, o qualsiasi altra influenza, è l’antico rimedio dell’ argento colloidale. Il metallo argento, nel suo stato colloidale, può essere consumato e assunto con sicurezza nel corpo. I batteri e i virus non possono sviluppare resistenza all’argento colloidale. L’argento disabilita un enzima vitale in tutti i batteri e patogeni e questi non possono sopravvivere. E’ buona cosa assumere alcuni cucchiaini di argento colloidale per mantenersi in salute. Se si è già malati, quantità maggiori di argento colloidale andrebbero assunte”.
Babu G. Ranganathan, Pravda


53. “Gli spray d’argento colloidale sono comunemente usati per il trattamento di ustioni e infezioni della gola. Oggi, l’argento colloidale è largamente utilizzato negli ospedali britannici, specialmente nei reparti intensivi, dove è usato nelle bende per trattare ustioni e ferite infette. Come ditta inglese, siamo ben felici di supportare la scienza medica britannica che permette l’uso di quest’alternativa non tossica agli antibiotici”.
Julie Gabriel, author of The Green Beauty Guide


54. “Le molecole di argento stimolano il sistema linfatico rimuovendo le cellule morte e portando ossigeno alle cellule sane”.
Dr. Stephen West, DL, PMD (son of Dr. C. Samuel West, DN, ND, renowned chemist and internationally recognized lymphologist)


55. “Molte persone curano le infezioni da Micoplasma bevendo grandi quantità di argento colloidale”.
Dr. Nenah Sylver, Ph.D


56.“I micoplasma sembrano rispondere particolarmente bene ai trattamenti con l’argento colloidale”.
Gwen Scott, N.D., author of Natural Medicine: A Survivor’s Guide

Ti è piaciuto l’articolo? Hai domande? Vuoi raccontarci la tua esperienza?

Scrivi qui sotto il tuo commento e aspetta le risposte!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *